Serena Cavalli ballerinaSerena Cavalli nasce a Catania nel 1984, inizia a studiare fin da piccola a Catania presso la scuola di Assia Mezzasalma.

Completa la sua Formazione classica studiando 10 anni con Maki Nishida (prima ballerina teatro Statale di Berlino) e Piero Ferlito presso il centro internazionale di danza Dietro le Quinte, con il quale oggi collabora come insegnante e coreografa.

Approfondisce lo studio della danza contemporanea con Marilena Gravina, Rossana Tomaselli ed Enrico Musmeci.

Nel 2005 vince la borsa di studio presso “ accademia balletto di Toscana” di Firenze per il corso di formazione professionale diretto da Cristina Bozzolini.

Nello stesso anno vince una borsa di studio per la Compagnia di Alex Atzewi a Modena. Dall Italia si sposta a Zurigo dove lavora nella compagnia Cinevox per un anno.

Si perfeziona all estero con svariati workshop presso la scuola di Rossella Hightower a Cannes, lo studio Harmonic di Parigi e più recentemente al The Place di Londra , approfondendo la tecnica release ed il floorwork.

Numerose le esperienze lavorative in Italia e all estero , fra cui le più importanti:

  • Cinevox company, Zurigo, Switzerlard
  • Spettacolo “pelle d asino”, coreografie Daniela Campione, Palermo
  • Spettacolo di teatro-danza ” delikatessen”, compagnia AciDanzaEsamblè, Catania
  • Spettacolo” zia Clotilde party”, compagnia motomimetico, teatro Nuovo Monte Vergini , Palermo
  • ” elementi di grazia” , compagnia Motomimetico, Roma
  • Progetto “sulla Passione”, compagnia Motomimetico
  • Compagnia Jamalo , diretta da Marizia lo Giudice

Nel 2008 ospite come coreografa e danzatrice nella rassegna di danza contemporanea Nuovi Movimenti, teatro E. piscator , con ” inside.. The Wild” e ” sintonia di note”

Nel 2013-3014 lavora nella stagione lirica del teatro Massimo Bellini di Catania come danzatrice nelle opere: ” il pipistrello” ,regia Michele Mirabella, coreografie Silvana Lo Giudice
” un ballo in maschera”, regia L. Verdone , coreografie Giusi Vittorino
“Madame butterfly” regia R. Laganà Manoli ,  coreografie P. Vanelli

Nel 2014 le è stata affidata la direzione artistica del centro di formazione professionale ” Ballet Studio” di Aci Bonaccorsi, Catania.

Nello stesso anno danza nello spettacolo” grandi speranze”, compagnia Motomimetico, coreografie Emma Scialfa presso Zo, centro culture contemporanee Catania e festival LinCo di Noto, Ragusa.

Dal 2014  collabora, inoltre, con l agenzia di eventi Azimut in svariati eventi e performance, fra cui spettacolo di danza e luci presso Cinecittà studi, Roma.

Novembre 2014 mette in scena una propria produzione coreografica ” Mirror” insieme a Simona Fichera e Mariella Cavalli che vede il suo debutto presso il Teatro Piscator all interno della rassegna” nuovi Movimenti” . All interno della stessa presenta un altro progetto di danza contemporanea sotto il nome di “InWond”.

Insegnante di Classico e Contemporaneo in stage e corsi in tutta Italia, distinguendosi per il singolare stile coreografico fra linee e curve, il prendere e il lasciare del peso, il morbido e il meccanico.